Venerdì, 05 Giugno, 2020

L'Udinese vince al Via del Mare, crisi di risultati per il Lecce

Serie A Lecce Udinese Serie A Lecce Udinese +CLICCA PER INGRANDIRE
Iona Trifiletti | 13 Gennaio, 2020, 21:42

Gli ospiti, al contrario, occupano la quattordicesima piazza in Serie A e negli ultimi cinque incontri sono riusciti a raccogliere quattro punti rispetto ai quindici in palio.

Una partita che vede le due squadre affrontarsi a viso aperto, con occasioni da entrambe le parti. Che lottano per non retrocedere. Nell'ultimo turno di campionato i salentini hanno rimediato una sconfitta nella sfida disputata in casa contro il Bologna finita con il risultato di 2-3 e sono attualmente in sedicesima posizione in graduatoria.

Queste due vittorie consecutive dei bianconeri sono tutte targate dalla linea mediana, con un Mandragora in costante crescita, in un ruolo in cui lo scorso anno aveva faticato non poco, prendendosi fischi e sonore critiche, quest'anno da quando Gotti lo ha rimesso lì, sta dimostrando di starci molto bene, passaggi non banali, frangiflutti efficace davanti alla difesa e anche la soluzione del tiro da fuori, insomma, questo ragazzo sta piano piano diventando quello che lo scorso anno non aveva mai mostrato di poter essere. L'Udinese, invece, a sorpresa, ha battuto in casa il Cagliari; tre punti fondamentali per uscire dalla zona calda, ma ora deve confermarsi.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Donati, Lucioni, Rossettini, Dell'Orco; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli (69' Farias); Mancosu; Babacar (80' La Mantia), Falco. Ballottaggio Lapadula-Babacar per affiancare Falco; in vantaggio il secondo. In mezzo siamo pochi e quindi ho le scelte obbligate.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Trost-Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul (Barak al 91′), Sema (Pussetto al 75′); Okaka, Nestorovski (Lasagna al 65′).

Altre Notizie