Domenica, 20 Settembre, 2020

Ciclismo: Lombardia celebra Pantani con statua a Plan di Montecampione (2)

Ciclismo: Lombardia celebra Pantani con statua a Plan di Montecampione (2) Ciclismo: Lombardia celebra Pantani con statua a Plan di Montecampione (2)
Iona Trifiletti | 13 Febbraio, 2020, 15:36

A ricordare Marco Pantani a sedici anni dalla sua tragica scomparsa ci pensa adesso la Lombardia.

Una statua alta sei metri, da posizionare a 1.800 metri di altezza in località Plan di Montecampione, in Val Camonica, provincia di Brescia, là dove il campione di Cesenatico ipotecò la vittoria al Giro d'Italia del 1998, nella sfida emozionante con Pavel Tonkov. "Il nostro obiettivo è tenere viva la memoria di un fantastico campione e in nome del suo ricordo portare gli appassionati delle due ruote in Valle Camonica - continua Silvia Schiavini, presidente del GOToValle Camonica, il gruppo ideatore dell'iniziativa - Siamo convinti, infatti, che il turismo, soprattutto quello sportivo, sia fatto di emozioni da vivere e da ripercorrere, oltre che di paesaggi e di luoghi da visitare". La statua, la cui installazione è prevista per il prossimo mese di settembre, ritrarrà Marco Pantani a braccia alzate e lo sguardo rivolto al cielo.

"Marco Pantani - ha sottolineato l'assessore Lara Magoni - è un mito dello sport italiano ed internazionale e sicuramente l'installazione di una vera e propria opera d'arte in un luogo così simbolico e tanto importante per il Pirata accrescerà in maniera esponenziale l'attrattività di un territorio in forte espansione da un punto di vista turistico. D'altronde, da sempre turismo e sport rappresentano un binomio vincente per la crescita e la rivitalizzazione in chiave turistica delle realtà locali".

Forse per questo Marco Pantani è già diventato un monumento, la celebre biglia lungo l'autostrada A14, nella terra che gli ha dato i natali.

Alla presentazione del progetto era presente anche Tonina Pantani, madre di Marco. "Per noi tifosi - conclude Stefano Bagnolini, collaboratore della Fondazione Pantani - la statua rappresenterà la possibilità di rievocare una straordinaria impresa. Vedremo di partecipare in tantissimi, colorando la salita, come se lui dovesse, ancora una volta, tagliare il traguardo". Ma anche quello al Fauniera, quello al Mortirolo e l'omaggio a Cesenatico.

Altre Notizie