Sabato, 28 Marzo, 2020

Coronavirus, si va verso il Decreto: Juventus-Inter a porte chiuse?

Juventus Stadium Juventus Stadium
Iona Trifiletti | 25 Febbraio, 2020, 01:13

Juventus-Inter rinviata? Assolutamente no.

Antonio Conte potrebbe tornare all'Allianz Stadium in assoluto silenzio senza "l'accoglienza" del suo vecchio pubblico.

Visto però come sia impossibile fermare il calendario dei match europei, probabilmente si troverà la giusta soluzione a riguardo e l'Inter giocherà giovedì sera contro il Ludogorets.

Come riportato da 'La Gazzetta dello Sport', il Governo e il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora stanno lavorando ad un Decreto che dovrebbe essere ufficializzato già nella giornata di oggi e che prevede la possibilità per una settimana di continuare le manifestazioni sportive - ma soltanto a porte chiuse - nelle regioni colpite dall'emergenza coronavirus, con la conseguenza che in tali regioni anche la disputa delle gare della 26esima giornata di Serie A sarebbe a porte chiuse. Ma questa pare essere davvero l'unica scelta possibile. Nelle rimanenti sfide per il momento tutto resta come programmato.

Si tratta tra l'altro di una partita fondamentale per il campionato, si potrà insomma capire se l'Inter di Conte potrà avere ancora chance di vincere lo scudetto, scavalcata infatti dalla Lazio e con una partita in meno, si ritrova a sei punti dalla vetta. Con l'epidemia del coronavirus che si sta rapidamente propagando per l'Italia e che può mettere a rischio la salute di migliaia e migliaia di italiani.

Si giocheranno dunque senza spettatori Udinese-Fiorentina, in programma sabato 29 febbraio alle 18, Milan-Genoa (domenica 1° marzo alle 12.30), Parma-Spal e Sassuolo-Brescia (domenica alle 15) e il big-match Juventus-Inter (domenica alle 20.45).

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Altre Notizie