Mercoledì, 05 Agosto, 2020

Formula 1: si chiama Sf1000 la Ferrari del Mondiale 2020

Formula 1: si chiama Sf1000 la Ferrari del Mondiale 2020 Formula 1: si chiama Sf1000 la Ferrari del Mondiale 2020
Iona Trifiletti | 12 Febbraio, 2020, 23:09

La diretta sarà anche visibile al Museo Ferrari di Maranello, nei Ferrari store di Maranello, Milano, Roma e alla Mabic biblioteca, sempre a Maranello. Tutti sono pieni di passione e competenza per raggiungere sempre traguardi più alti. Una monoposto che, soprattutto, dovrà garantire prestazioni e affidabilità per poter ambire a sogni iridati, frutto dello sviluppo della vettura dello scorso anno, come naturale che sia con regolamento e gomme che resteranno invariate.

La Ferrari ha presentato ufficialmente la nuova monoposto di Formula 1, che si chiama SF1000 nella cornice del Teatro Municipale Romolo Valli di Reggio Emilia, all'interno di un vero e proprio spettacolo, con tanto di musica composta appositamente dal dj Benny Benassi e dal maestro Leonardo De Amicis. "Siamo orgogliosi di presentarla a Reggio Emilia, per la prima volta fuori casa, a Reggio Emilia dove è nato il tricolore". Nei 70 anni di storia della Formula Uno, la Ferrari è l'unica che ha partecipato fin dall'inizio. Ci sono state 991 gare, di cui 238 vinte. Ma la fame per la vittoria non viene meno e c'è ancora oggi, negli uomini della Gestione sportiva come nei ragazzi dell'Accademy. Lo ha detto il presidente della Ferrari, John Elkann, concludendo la presentazione della nuova monoposto SF1000. Così Sebastian Vettel, pilota Ferrari, ha commentato la nuova Sf1000, parlando anche della differenza cromatica con quella dell'anno scorso. C'è stato e c'è un grande impegno di tutti a Maranello. Leclerc, 22 anni, è alla seconda stagione in Ferrari; nel 2019 si è aggiudicato due gare, a Spa e a Monza.

Altre Notizie