Venerdì, 03 Aprile, 2020

Il Cornavirus in lieve calo dei casi, superato il picco

Il Cornavirus in lieve calo dei casi, superato il picco Il Cornavirus in lieve calo dei casi, superato il picco
Moreno Priola | 14 Febbraio, 2020, 20:08

Influenza in calo, finalmente per fortuna. "Segnale che i casi di sindrome simil-influenzale stanno lentamente diminuendo". Durante la scorsa stagione (2018-19) il bollettino FluNews aveva riportato complessivamente 812 casi gravi di influenza, di cui 205 deceduti. Lo ha detto Giovanni Rezza, direttore del dipartimento malattie infettive nell'Istituto Superiore di Sanità, nel corso del Flu Summit 2020. Questo quanto annunciato dall'Azienda sanitaria provinciale in un comunicato stampa ufficiale con i dati della sesta settimana del 2020, ovvro il periodo di "picco" dell'influenza stagionale.

L'influenza stagionale ha colpito soprattutto i bambini, al di sotto dei cinque anni, quattro su dieci si sono ammalati. Nella fascia di età 5-14 anni a 28,37. In Italia l'incidenza totale è pari a 12,6 casi per mille assistiti. La popolazione degli assistiti in sorveglianza è mediamente pari a 1.446.150 assistiti per settimana (range: 1.092.910 - 1.503.993) pari al 2,4% dell'intera popolazione italiana. Valle D'Aosta, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise e Basilicata le regioni con il maggior numero di casi. Negli anziani i contagi sono solitamente meno poiché essi "sicuramente godono di un effetto vaccino, visto che hanno coperture vaccinali intorno al 53%, ancora basse ma comunque molto più alte rispetto al resto della popolazione, in cui la media è del 15%", prosegue Rezza.

Altre Notizie