Martedì, 18 Febbraio, 2020

Sanders vince le primarie dem in New Hamsphire

America-Cina del Mercoledì 12 febbraio Primarie democratiche, Bernie Sanders vince nel New Hampshire
Evandro Fare | 13 Febbraio, 2020, 19:52

Sanders, ad ogni modo, si aggiudica il New Hampshire con quasi il 26% dei voti, mentre l'ex sindaco di South Bend si "ferma" poco sopra il 24%. Al centro, invece, c'è un intenso affollamento che va da Pete Buttigieg, che passa per Joe Biden e che arriva a Amy Klobuchar. Sia il senatore del Colorado Michael Bennet sia l'imprenditore Andrew Yang hanno annunciato l'abbandono della corsa.

Il 99,9% degli afroamericani e il 99,8% dei latini non hanno ancora avuto l'opportunità di esprimere il proprio voto alle primarie democratiche, ha rimarcato, promettendo alla comunità nera un posto al tavolo dello Studio ovale alla Casa Bianca: "Troppo spesso la vostra lealtà, il vostro impegno, il vostro sostegno a questo partito è stato dato per scontato". "Avete scelto una nuova era di sfide - ha dichiarato Mayor Pete, davanti ai suoi sostenitori ed al marito Chasten - con una nuova generazione di leader, a partired a Sanders, che ammiro sin da quando ero studente, e che rispetto profondamente". A ore è atteso quello dell'ex governatore del Massachusetts Deval Patrick. Entrambi hanno finanziato spot elettorali di 10 milioni ciascuno al Super Bowl, tenutosi il 2 febbraio in Florida (Due da parte di Trump, di 30 secondi ciascuno, e uno di 60 secondi di Bloomberg). Un'immagine su tutte: una volta capita l'aria che tirava, Joe Biden non ha neppure aspettato i risultati, ha lasciato lo Stato e si è diretto in South Carolina (dove sembra avere ottime chance di vittoria, vedremo tra poco) a fare campagna. Le cose, infine, si stanno mettendo male per Elizabeth Warren, la quale ha perso lo smalto di inizio campagna elettorale e sta raccogliendo troppo poco per sperare in una rimonta già nelle prossime settimane. La rimonta è particolarmente significativa soprattutto perché mette in luce il fatto che (stando agli exit poll) la metà degli elettori si è dichiarata indecisa fino all'ultimo prima del voto di ieri. È adesso, infatti, che il gioco si fa duro. Insomma, possiamo dirlo ad alta voce: "il New Hampshire ha ridesignato le primarie". Intanto "The Bernie" è il nuovo front-runner delle primarie democratiche secondo la media di Real Clear Politics e secondo il principe degli statisti Nate Silver, che attualmente lo accredita del 37% di possibilità di vincere la nomination democratica. I voti raccolti dalla Warren e da Buttigieg, invece, sono quelli degli elettori 'last minute', che hanno deciso di votare soltanto in prossimità della tornata delle primarie. "Non dobbiamo dimenticare che nell'oligopolio politico americano e i democratici rappresentano sì una serie di spinte anche molto progressiste, ma sono comunque un partito saldamente legato a Wall Street e alla tradizione politica mainstream".

Altre Notizie