Sabato, 28 Marzo, 2020

Coronavirus, Fedriga: tagliare tasse per salvare imprese

Coronavirus sono 386 i casi in Fvg Coronavirus: Regione, in Fvg 790 casi, 4 nuovi decessi
Evandro Fare | 25 Marzo, 2020, 19:22

"Non solo per salvaguardare il diritto alla salute, ma anche per garantire l'economia del Paese, se noi riusciamo a contrarre il momento di crisi, riusciremo a far ripartire le imprese il prima possibile, altrimenti diventa una lunga agonia". Il sistema Paese ha sempre retto grazie alle nostre aziende e non certo per la sua stabilità finanziaria. L'impatto dell'epidemia di Covid-19 sui cittadini e sul tessuto imprenditoriale durerà, invece, almeno un anno, modificando profondamente i comportamenti sociali. "Chi saprà intercettare le nuove esigenze delle persone e delle aziende avrà grandi opportunità di sviluppo". Purtroppo i contagi e l'accesso di pazienti in terapia intensiva continuano ad aumentare; qui in Friuli Venezia Giulia non abbiamo giustificazioni, perché abbiamo sotto gli occhi le situazioni delle altre regioni ove il virus si è diffuso prima.

"Anche in situazioni di emergenza assoluta, come quella attuale dettata dalla diffusione del Coronavirus - ha detto Fedriga - il nostro sistema scientifico e dell'innovazione non ha proposto ipotesi futuribili, bensì ha dato risposte immediate e concrete".

Il testo dell'ordinanza, che ha validità dal 20 marzo fino al 3 aprile, salvo proroghe, prevede che in attuazione del divieto di spostamento dal proprio domicilio, dalla propria residenza o dalla propria dimora, ad eccezione delle specifiche necessità normativamente individuate, nonché in attuazione del divieto di creare assembramenti in luoghi pubblici o aperti al pubblico (compresi parchi e giardini), sia fatto divieto di svolgere attività motorie o sportive, nonché di effettuare passeggiate o comunque di intrattenersi in aree frequentate da più persone, con particolare riguardo a spazi pubblici o aperti al pubblico.

Caro lettore, da tre settimane i giornalisti di UdineToday ed i colleghi delle altre redazioni lavorano senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla emergenza CoronaVirus.

Altre Notizie