Sabato, 28 Marzo, 2020

Coronavirus: la statunitense Fed lancia un piano da 700 miliardi

Fed taglia i tassi e lancia un piano da 700 miliardi di acquisti di titoli, Trump soddisfatto Coronavirus, Fed inietta altri 500 mld di liquidità nel sistema
Quartilla Lauricella | 19 Marzo, 2020, 12:24

Un livello così basso era stato toccato solo durante la crisi finanziaria globale del 2008. Mentre i mercati finanziari sono preda di una nuova ondata di crolli a catena a causa della pandemia da coronavirus, la Banca centrale Usa ha annunciato che condurrà una operazione "repo" da 500 miliardi di dollari. Alla Federal Reserve non sono bastati gli interventi degli ultimi giorni di 1500 miliardi di dollari a sostegno dei mercati al fine di liberare liquidità a breve termine, perché è tornata con un provvedimento per iniettare liquidità nell'economia a stelle strisce e ai mercati internazionali.

La notizia di questo ulteriore tasso è stata commentata con soddisfazione da parte di Donald Trump: "Siamo molto contenti - ha detto il presidente americano - un grande passo". "Mi rende molto felice".

Col Coronavirus l'Italia "scopre" lo smart working.

Altre Notizie