Giovedi, 01 Ottobre, 2020

È morto Albert Uderzo, co-creatore di Asterix

È morto Albert Uderzo, co-creatore di Asterix È morto Albert Uderzo, co-creatore di Asterix
Calogero Calderone | 26 Marzo, 2020, 04:38

Sarà poi Uderzo, all'indomani della prematura scomparsa di Goscinny, nel 1977, a portare avanti la serie. Nasce così la bellissima copertina de L'Equipe - e del quotidiano spagnolo Marca - che nell'edizione del 25 marzo celebrano il grande disegnatore con una delle sue storie più famose e attuale come non mai: "Astérix aux jeux Olympiques" (nel 2021, aggiungono loro).

Già che ci siamo, diciamo che con gli occhi di oggi Asterix era (è, visto che Asterix e la figlia di Vercingetorige è uscito l'anno scorso) pieno di stereotipi anti-italiani. I suoi genitori, Silvio Leonardo Uderzo e Iria Crestini, erano emigranti italiani in Francia nei primi anni del ventesimo secolo.

Molte generazioni sono cresciute con le avventure di Asterix e Obelix il primo piccoletto e astuto e il secondo un gigante pantagruelico perso del suo mondo interessato solo a mangiare e a pestare Romani, erano una coppia amatissima dai bambini. La famiglia ottiene la cittadinanza francese nel 1934. Nonostante il daltonismo di cui soffre, e che scopre di avere durante l'infanzia, si appassiona alla lettura e muove i primi passi nel mondo del disegno.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Ora se n'è andato anche l'altro creatore di Asterix, il disegnatore Albert Uderzo. Uderzo aveva creato, assieme allo sceneggiatore René Goscinny, il personaggio di Asterix nel 1959.

Caro lettore, da tre settimane i giornalisti di TrevisoToday ed i colleghi delle altre redazioni lavorano senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla emergenza CoronaVirus.

Altre Notizie