Giovedi, 04 Giugno, 2020

Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri separati: fan preoccupati

Calogero Calderone | 08 Aprile, 2020, 12:37

Ambra ha raccontato di vivere serenamente le giornate in casa con i figli: "La sveglia è alle 7 perché Jolanda ha lezioni tutti i..."

Ambra ha sottolineato anche che vive abbastanza bene il periodo in quanto era già abituata a sterilizzare i camerini dei teatri dei suoi spettacoli.

A parlare è Francesco Renga, il cantante che sta vivendo da Brescia l'emergenza del CoronaVirus, che parla delle altre "emergenze" che questa reclusione sta creando. Ed è per questo che lui ha accettato di fare da testimonial a SOStieni Brescia, insieme con l'ex compagna Ambra Angiolini e Fabio Volo.

Nel resto della giornata i tre si dedicano ad attività condivise tra cucina e giochi: "In genere cuciniamo insieme, lo chef di casa è Leonardo che ha imparato a usare dal papà panetti di burro a iosa per fare torte dolci e salate, grassissimi snack della mezzanotte. Spero che ci migliori tutti". 'Il problema - evidenzia la Angiolini - sono anche le famiglie, tanti lavoratori autonomi, artigiani e imprenditori che sono crollati nella soglia della povertà'. Sì, avevo paura di ammalarmi.

"Tutto è nato dalla necessità di evitare continui passaggi da una casa all'altra casa". "Io e Francesco non siamo in conflitto, anzi; ma dico che la condizione di genitori separati deve portare comportamenti intelligenti: ora bisogna deporre le armi e non recuperarle neanche dopo", ha chiarito l'attrice. Ma i due si sentono comunque spesso.

Quante videochiamate con il suo fidanzato Massimiliano Allegri?

Di comune accordo i due hanno preso questa decisione per due motivi: tutelare i propri figli e, soprattutto, da parte del tecnico toscano, stare vicino al padre anziano.

"Scherzavo con un mio amico e ci dicevamo: prima ci preoccupavamo del sold out a teatro, un giorno diremo che è una figata se ci vengono a vedere dieci persone..."

Il suo augurio per il futuro, infine, lo condivide postando una foto con la figlia: "Mi auguro che ci sia una rinnovata e positiva meraviglia allo stupirsi, riscoprire il gusto delle piccole cose, con pazienza e mantenendo i tempi di adesso senza mai dimenticare quelli che non potranno vedere il dopo".

Altre Notizie