Mercoledì, 05 Agosto, 2020

Applausi e note Vasco per feretri bimbi

Elena e Diego funerali a Gessate-2-2 L’ultimo saluto ai gemellini uccisi dal padre, lo strazio della mamma: "Ciao nanetti. Ora ricordateli sorridendo"
Calogero Calderone | 04 Luglio, 2020, 15:53

All'inizio del funerale i feretri bianchi di Elena e Diego hanno attraversato il campo accompagnati dalle parole di "Un Senso" di Vasco Rossi, e da un lungo applauso. È un passaggio della lunga lettera che Daniela, la mamma di Elena e Diego, ha dedicato ai suoi due bimbi, strangolati dal padre a Lecco. Nessun fiore sulle piccole bare; una maglia azzurra da calcio su quella del piccolo Diego, i dodicenni uccisi dal papà, Mario Bressi, che poi si è ucciso, mentre erano in vacanza in Valsassina.

Per l'ultimo saluto ai gemelli Elena e Diego, centinaia di gessatesi hanno raggiunto il centro sportivo con largo anticipo sulla cerimonia funebre, mentre a sorvegliare che tutto si svolgesse in modo regolare erano presenti i Carabinieri, gli agenti della Polizia Locale, gli Alpini e i soccorritori del 118 che, nel corso della cerimonia, sono dovuti intervenire tre volte per assistere altrettante persone colte da malore.

Nel campo sportivo i posti a sedere, distanziati nel rispetto delle misure di sicurezza anti-coronavirus, sono stati occupati in pochi minuti mentre sul resto del campo sono stati posti dei dischi bianchi per indicare la distanza di sicurezza per chi ha seguito le esequie in piedi. Per Gessate, oggi, è lutto cittadino.

Altre Notizie