Sabato, 19 Settembre, 2020

"A Star is Born" arriva in prima visione su Canale 5

Bradley e Gaga sul red carpet del Festival di Venezia Bradley e Gaga sul red carpet del Festival di Venezia
Calogero Calderone | 15 Settembre, 2020, 20:44

A Star is Born segue le vicende di Jackson, detto Jack, Maine, star del rock country di grande successo che, lontano dai riflettori, combatte una difficile battaglia per uscire dalla sua dipendenza da alcol e droghe.

Il film è un melò nel quale tutte le canzoni, sempre registrate dal vivo e senza sovraincisioni, sono state scritte da Gaga e Cooper.

Stasera in prima visione su Canale 5 (ore 21.30) andrà in onda 'The star is born', prima regia di Bradley Cooper, che portando sullo schermo Lady Gaga, ha fatto risorgere (per la quarta volta nella storia del cinema) una love story senza tempo. In mezzo alla passione per la musica il loro amore, che li porterà a sfidare la vita insieme.

Lady Gaga, il nuovo singolo è 911?

La pellicola è stata presentata in anteprima al Festival di Venezia. La fotografia è stata affidata a Matthew Libatique.

Bradley Cooper non è solo l'attore protagonista!

Di cosa parla il film A Star Is Born?

Emma Grace Frost è un personaggio dei fumetti Marvel, creato da Chris Claremont (testi) e John Byrne (disegni). Una sera dopo un suo concerto conosce Ally, una giovane che lavora come cameriera e che ha un talento musicale incredibile.

Ally (Lady Gaga, che qui ha scelto di firmarsi con il suo vero nome Stefani Germanotta), è una ragazza disillusa che non riesce ad emergere come artista a causa del suo aspetto poco attraente, per questo decide di chiudere in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante. Il film parte molto bene per lo meno fino al duetto sul palco, sulle note di Shallow, che è di fatto l'apice di una pellicola che poi comincia a perdere colpi forse anche perchè eccessivamente lunga.

Ma il libro di Lorna Luft e Jeffrey Vance, A Star is Born: Judy Garland and the Film That Got Away, suggerisce anche che gli attori John Gilbert e John Barrymore furono d'ispirazione per il personaggio di Norman Maine (con Barrymore addirittura preso in considerazione per il ruolo nel film del 1954).

Altre Notizie