Lunedi, 19 Ottobre, 2020

Bombardamenti israeliani contro la Striscia di Gaza

Immagine dell'articolo MO, 15 razzi da Gaza: tre feriti in Israele. Raid contro obiettivi Hamas
Evandro Fare | 18 Settembre, 2020, 16:22

Non accenna a diminuire la tensione in Medioriente, dopo la firma di due giorni fa alla Casa Bianca dell'Accordo di Abramo, volto a normalizzare i rapporti tra gli Emirati Arabi e il Bahrein con Israele.

Ieri, mentre a Washington si firmava la pace fra lo Stato ebraico, Emirati Arabi Uniti e Bahrein, due razzi erano stati sparati da Gaza verso Ashdod. L'emittente ha aggiunto che l'aviazione di Israele ha colpito obiettivi nella Striscia.

Secondo fonti locali, aerei da guerra e un elicottero hanno lanciato diversi attacchi aerei contro una postazione della resistenza appartenente alle Brigate al-Qassam, ala militare di Hamas, nel nord-ovest di Beit Lahiya, nella Striscia di Gaza settentrionale. Lo ha reso noto il portavoce militare israeliano.

Almeno dieci obiettivi terroristici sono stati colpiti, inclusa una fabbrica di armi ed esplosivi e un compound terroristico utilizzato per gli esperimenti di addestramento e lancio di razzi di Hamas.

"Non mi stupisco dei terroristi palestinesi - le parole del premier Netanyahu - Hanno sparato contro Israele proprio durante una cerimonia storica". Vogliono far retrocedere la pace, ma non ci riusciranno. Al ritorno in Israele, ha aggiunto, lo attendono adesso tre compiti urgenti: "Combattere il coronavirus, combattere il terrorismo e allargare il cerchio della pace".

Altre Notizie