Sabato, 19 Settembre, 2020

Bonus Pc e Tablet 2020: ecco i chiarimenti Infratel

Bonus pc tablet e internet 2020 domanda. Le prime istruzioni Infratel Bonus pc e tablet, chiarimenti Infratel - Donne Sul Web
Quartilla Lauricella | 13 Settembre, 2020, 22:25

L'intervento difatti prevede aiuti per le famiglie, ma anche per scuole ed imprese.

Il bonus 500 euro per acquistare pc, tablet e strumenti tecnologici che si connettono ad internet sta suscitando tanta curiosità.

Per questo gli utenti che beneficeranno del voucher dovranno rapportarsi direttamente con gli operatori.

Il bonus Pc e Tablet 500 euro, per l'acquisto di servizi di connettività, è un'iniziativa del Mise destinata alle famiglie meno abbienti.

Gli utenti finali, beneficiari del voucher dovranno interfacciarsi direttamente con gli operatori (che si saranno preventivamente registrati al portale) utilizzando i consueti canali di vendita.

Bonus internet e pc per le famiglie: a chi spetta?

A tal proposito, il ministro, ha firmato i relativi decreti attuativi del Piano scuola e del Piano voucher per le famiglie, con quest'ultimo che prevede un fondo di circa 200 milioni per l'acquisto di una connessione e di un tablet o di un pc per circa 2,2 milioni di famiglie a basso reddito.

In un primo momento era infatti circolata la notizia che la registrazione al portale sarebbe stata necessaria per richiedere il bonus. Tutte le informazioni relative all'attuazione della misura, in particolare l'elenco degli operatori accreditati e le offerte a cui i beneficiari possono aderire, saranno pubblicate sui siti www.infratelitalia.it e bandaultralarga.italia.it all'esito della pubblicazione del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico relativo alla misura. Il lavoro nella maggior parte dei casi si è spostato a casa, così come le interazioni spesso mediate da pc e tablet.

In alternativa queste informazioni si troveranno sul sito bandaultralarga.italia.it. Esse saranno disponibili dopo la pubblicazione del decreto del ministero dello sviluppo economico. Ecco cosa spiega InfratelItalia: in seguito delle notizie apparse su diversi organi di informazione in tema di voucher per l'attivazione di servizi a banda ultralarga e la fornitura di pc alle famiglie meno abbienti, Infratel Italia precisa che la registrazione sul portale, che sarà attivato per la gestione della misura, sarà riservata agli operatori di telecomunicazioni.Gli utenti finali, beneficiari del voucher dovranno interfacciarsi direttamente con gli operatori (che si saranno preventivamente registrati al portale) utilizzando i consueti canali di vendita.

Bonus Pc e Tablet 2020: come richiedere il voucher?

Bonus Pc e Tablet 2020: quando sarà attivo?

La gestione del bonus pc è affidata ad Infratel Italia, una società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico.

Il Ministero non ha ancora comunicato date ufficiali, ma si è parlato di un generico settembre. "Tutti devono poter aver accesso alle nuove tecnologie e per raggiungere questo fondamentale obiettivo siamo impegnati a favorire e accelerare gli investimenti in digitalizzazione e diffusione della banda ultra-larga, indicandole tra le priorità dell'Italia nell'ambito del Recovery Plan".

Mentre per le imprese il bonus varierà dai 500 euro, per la connettività ad almeno 30 Mbps, ai 2.000 euro per la connettività fino velocità di 1 Gbits, ossia con la fibra.

Altre Notizie