Lunedi, 19 Ottobre, 2020

Mike Pompeo attacca il Vaticano: non rinnovi l'accordo con la Cina

Pompeo sfida il Vaticano Cancelli l'accordo con la Cina o perderà autorità morale Pompeo sfida il Vaticano: «Cancelli l'accordo con la Cina o perderà autorità morale»
Evandro Fare | 20 Settembre, 2020, 20:54

Nel suo attacco contro il Vaticano, il segretario Pompeo cita anche la situazione di Hong Kong, dove "i cattolici rappresentano alcune tra le voci più forti per la difesa dei diritti umani". "Pechino li ha arrestati, spiati, molestati per aver commesso il crimine di promuovere la libertà".

"Due anni fa la Santa Sede ha raggiunto un accordo con il partito Comunista Cinese nella speranza di aiutare i cattolici in Cina". Ma l'abuso del Pcc sui fedeli è solo peggiorato. "Il Vaticano metterebbe a rischio la sua autorità morale, se rinnovasse l'accordo" cinguetta sul profilo istituzionale rimandando a una sua pubblicazione scritta per la rivista First Things, in merito all'accordo sulla nomina dei vescovi.

Il prossimo 29 settembre Pompeo è atteso in Vaticano e a Roma il segretario di Stato Usa tenterà di convincere la Chiesa a non rinnovare l'accordo. "Il Dipartimento di Stato è una voce forte per la libertà religiosa in Cina e nel mondo. Chiediamo al Vaticano di unirsi a noi al fianco dei cattolici e dei credenti religiosi cinesi".

Altre Notizie