Lunedi, 19 Ottobre, 2020

Napoli - Giù dal balcone, muore undicenne ombra 'blue whale'

Napoli: 11enne giù dal decimo piano per un gioco sul web Bimbo di 11 anni si suicida a Napoli, in un biglietto le scuse alla mamma
Evandro Fare | 01 Ottobre, 2020, 06:42

Poco prima dell'una è arrivata una telefonata al 118 del Chiatamone, nella quale si richiedeva l'intervento dei sanitari e del personale medico per soccorrere un bambino di appena 11 anni caduto poco prima dal decimo piano di un palazzo situata in via Mergellina.

"Scusami mamma - avrebbe scritto l'undicenne, così come riportato da Fanpage - ti amo, ma devo seguire l'uomo nero col cappuccio". Voglio solo ricordare che i casi di cyberbullismo in Italia e in Campania sono più che raddoppiati in seguito al lockdown e che ci troviamo di fronte a fenomeni nuovi e inquietanti come quelli delle sfide sui social in giochi perversi che spingono al limite della sopportazione chi ci casca. Resta il dolore della famiglia per una tragedia che ha scioccato il quartiere e che per ora è senza motivo. Sembra che il bambino conducesse una vita normale: integrato con i compagni di scuola, alcuni amici e buoni voti nella didattica.

Insomma un drammatico evento che sta lasciando l'intero Paese con il fiato sospeso. Figlio di due professionisti stimati sarebbe stato vittima di un gioco sul web, una sorta di challenge che porta a gesti estremi. Dietro l'uomo nero potrebbe nascondersi un personaggio reale, in carne e ossa, qualcuno che avrebbe manipolato o spaventato il piccolo inducendolo a compiere un gesto insano. nella notte di martedì si è lanciato dalla finestra della sua abitazione, a Napoli; la Procura di Napoli ha aperto un'inchiesta, si indaga per istigazione al suicidio. Per questo in un articolo precedente si è parlato a che età è consigliato far approcciare i piccoli con la tecnologia.

Altre Notizie