Lunedi, 19 Ottobre, 2020

Usa, presidenziali 2020: Biden vince la sfida a distanza con Trump

Alcuni supporter di Donald Trump Alcuni supporter di Donald Trump
Evandro Fare | 17 Ottobre, 2020, 13:32

A martellare l'attuale inquilino della Casa Bianca è stata Savannah Guthrie, anchorwoman della Nbc. "Quando vedo una montagna di schede in molti Stati buttate nell'immondizia io non sono contento", ha dichiarato Trump. Intano Biden è risultato negativo all'ultimo test anti-covid, resosi necessario dopo la positività di un passeggero che ha volato con lui.

Trump ha insistito sul fatto che "la famiglia Biden è una famiglia criminale organizzata, una famiglia che ha ceduto il potere ai marxisti nel suo partito". "Ma lei è il presidente, non lo zio pazzo di un tizio qualsiasi", ha replicato Guthrie. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

"Una volta mi hanno detto: 'Lei è di gran lunga la persona più famosa al mondo oggi'". A una precisa domanda sulla legge sulla limitazione del crimine del 1994, il candidato democratico ha riconosciuto che è stato un suo errore aver sostenuto il disegno di legge, che ha portato ad un aumento della prigionia dei neri.

Intanto arrivano notizie che mettono in ansia entrambi i candidati.

Le autorità federali indagheranno sulle presunte email del figlio di Joe Biden, Robert Hunter Biden, svelate nei giorni scorso con uno scoop dal New York Post. Lo riporta Nbc, citando alcune fonti secondo le quali gli investigatori esamineranno se le missive sono legate a un'operazione di intelligence straniera.

Il materiale sarebbe stato fornito alla redazione dall'avvocato personale del presidente Donald Trump, Rudy Giuliani, e dall'ex braccio destro Steve Bannon dopo che il dispositivo di Hunter Biden era stato lasciato in un negozio di riparazioni in Delaware nell'aprile 2019.

Altre Notizie