Martedì, 26 Gennaio, 2021

Oscar 2020, Luke Perry dimenticato. I fan insorgono

Luke Perry arrives for the 2018 Paley Fest Los Angeles – CW’s “Riverdale” at Dolby Theatre Luke Perry arrives for the 2018 Paley Fest Los Angeles – CW’s “Riverdale” at Dolby Theatre
Calogero Calderone | 12 Febbraio, 2020, 00:55

Luke Perry, il celebre attore di Beverly Hills 90210 scomparso nel marzo 2019 per le conseguenze di un terribile ictus, che l'ha colpito a soli 52 anni, non è stato incluso dall'Academy nel consueto video memorial che, in ogni edizione degli Oscar, omaggia artisti e personaggi scomparsi nell'arco dell'anno. C'erano Kobe Bryant, Agnés Varda, Danny Aiello, Peter Mayhew, Rip Torn, Doris Day, Kirk Douglas, Piero Tosi e Franco Zeffirelli.

Purtroppo, no, non c'erano davvero tutti. Cosa curiosa, dal momento che Perry aveva fatto un cameo nell'ultimo film di Tarantino, Once Upon A Time in... Hollywood, nominato in molte categorie.

Luke Perry, Cameron Boyce e Sid Haig sono stati accomunati da questo tragico destino, e da questa mancanza da parte degli Academy. Come ha sottolineato Skai Jackson su Twitter, l'Accademia ha anche escluso anche la giovanissima star delle serie televisive di Disney Channel, Cameron Boyce, morto nel sonno all'età di 20 anni lo scorso anno.

Fortunatamente, Perry non è stato dimenticato da altri premi: infatti, è stato onorato durante gli omaggi in memoriam degli Emmy Awards dello scorso settembre e ai SAG Awards 2020 di un mese fa.

Altre Notizie