Mercoledì, 02 Dicembre, 2020

Ferrari, Leclerc: "Sappiamo di aver avuto fortuna" Vettel: "Grandi problemi di grip"

F1 | Novità Ferrari Turrini “Cambia il modulo non i giocatori” GP di Gran Bretagna, Binotto: “puntare su meno carico ha pagato”
Iona Trifiletti | 04 Agosto, 2020, 19:39

Nel corso dell'ultimo passaggio, poi, hanno avuto lo stesso problema anche il leader della corsa Lewis Hamilton e Carlos Sainz.

Molto più "faticosa" la performance di Vettel, scattato più indietro ma per buona parte del tempo in undicesima posizione.

Terzo tempo per Valtteri Bottas della Mercedes che ha superato quello fatto registrare dal pilota Ferrari Charles Leclerc, ottimo sul giro lanciato meno continuo per quanto riguarda la simulazione del passo gara. Sono molto soddisfatto, anche se sappiamo di avere avuto un po' di fortuna oggi. A volte capita e allora bisogna essere pronti a cogliere ogni opportunità. Meglio partire davanti avendo velocità in rettilineo, per gli altri sarà più difficile passarci. Penso che a livello di set-up abbiamo fatto un buon lavoro e infatti il bilanciamento trovato rendeva la vettura piacevole da guidare.Credo che siamo riusciti ad estrarre il massimo del potenziale dalla vettura oggi. Ho avuto grandissimi problemi ad estrarre il grip dalla vettura. Non mi aspettavo questo risultato, soprattutto con le medie.

Altra sessione disastrosa per Sebastian Vettel che dopo aver dovuto abbandonare la sessione mattutina a causa di un problema all'intercooler della sua SF1000, nella seconda sessione il pilota tedesco è stato costretto a lungo al box per sistemare la pedaliera della monoposto. Molti di quelli che mi seguivano erano un po' più veloci di me e sono riusciti a superarmi. "In questo momento non riesco a girare con il passo di cui ci sarebbe bisogno e di conseguenza il feeling con la macchina è piuttosto basso". "Ha gestito bene la gara ed è stato premiato alla fine". Mattia Binotto, team principal della Rossa ha escluso questa eventualità subito dopo la gara britannica di domenica, spiegando anche come i regolamenti stiano impedendo alla squadra di Maranello di recuperare il gap dalla concorrenza.

Oggi, almeno su una vettura, abbiamo tirato fuori il massimo del potenziale a disposizione, chiaramente ancora lontano dall'obiettivo. "Charles è stato bravo e, soprattutto, paziente nel seguire le indicazioni dei tecnici, risparmiando le gomme per l'intera gara".

Altre Notizie