Mercoledì, 02 Dicembre, 2020

Gravina: "Calcio molto preoccupato per la situazione legata alla partenza. Le date…"

Iona Trifiletti | 04 Agosto, 2020, 20:21

"Senza interventi condivisi e sempre rispettando la tutela della salute, il calcio, ma permettetemi di dire lo sport italiano, potrebbe subire uno smacco definitivo". Siamo certi che arriveremo alla riapertura degli stadi, se la situazione sanitaria lo permetterà. "Pensare di riaprire fin dalla prima giornata mi sembra un po' ottimistica come idea". Non è solo una valutazione che riguarda gli impegni delle nazionali, ma dobbiamo incastrare il calendario e lavorare su un progetto che tenga conto anche degli impegni europei in generale. Sappiamo di avere una deadline che è legata al rispetto delle gare Uefa per consentire alla Nazionale di partecipare all'Europeo.

Questa è una prerogativa del presidente e alla quale io non ho nessuna intenzione di rinunciare. "Deciderò io la data e la convocazione ufficiale".

Altre Notizie