Mercoledì, 02 Dicembre, 2020

Inter, sei Primavera agli ordini di Conte in vista dell'Europa League

Lukaku e Lautaro. Getty Inter, sei Primavera agli ordini di Conte in vista dell'Europa League
Iona Trifiletti | 04 Agosto, 2020, 18:26

Nella lista A, Antonio Conte ha inserito soltanto un giovane, il centrocampista francese classe 2002 Lucien Agoumé, che già in 3 occasioni è sceso in campo in Serie A con la maglia dell'Inter, mentre nella lista B, che da regolamento può contenere un numero illimitato di calciatori nati dopo il '95 che abbiano giocato nel club i due anni precedenti, sono presenti 6 ragazzi della Primavera.

Non conta se è importante per me. Soprattutto per l'Inter. Parliamo per il noi e non per l'io. Cercheremo di dare il massimo senza avere rimpianti.

Noi ci siamo, siamo pronti, sappiamo che sarà una gara ostica contro un avversario duro.

"Parliamo di squadra, di Inter, di noi". Percepiamo la pressione giusta, quella che avevamo anche nel finale di campionato per mantenere una posizione importante nonostante il campionato lo abbia vinto qualcun altro. Abbiamo iniziato a dover far fronte alla pressione di dover recuperare delle posizioni in classifica e di mantenerle.

Nelle ultime tre partite, e a Bergamo in particolare, gara perfetta. Siete arrivati alla maturità che chiedevi?

"La squadra ha raccolto i punti che ha meritato, anche se penso che abbiamo raccolto qualcosa in meno di quanto seminato". Ma chiudere con 82 punti e al secondo posto penso siano sintomo di un buon campionato, con progressi importanti. Ora arriviamo a giocarci questo torneo. "Ma c'è la mentalità per calarci nel match nella giusta maniera". "L'abbiamo studiata, anche contro le big spagnole ha fatto partite non spettacolari ma in cui le avversarie hanno sempre sofferto per portare a casa il risultato". Questo la dice lunga sul Getafe.

Per 15 delle 20 squadre di Serie A, la giornata di ieri ha fatto terminare il tour de force estivo dovuto al prorogamento del campionato italiano post lockdown, chi con i propri obiettivi raggiunti, chi con amare delusioni. Se saremo bravi ci andremo avanti, altrimenti ci fermeremo.

L'operazione Europa League è cominciata.

Altre Notizie