Giovedi, 03 Dicembre, 2020

Covid: balzo di morti in Gb a 367

ROMA CORONAVIRUS ROMA CORONAVIRUS
Moreno Priola | 28 Ottobre, 2020, 12:37

Se continuiamo così - se queste dannate curve di contagi, ricoveri e decessi non caleranno - la previsione statistica dice che a metà novembre, tra un paio di settimane, in Italia arriveremo a oltre 600 morti al giorno di Coronavirus. "Se in qualche area si arriva al livello 4 di rischio potrebbe scattare anche in automatico". Lo ha detto il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, nella conferenza stampa organizzata dallo stesso ministero.

Balzo dei pazienti in terapia intensiva per Covid-19 in Italia. In terapia intensiva sono ricoverati 1.411 pazienti, 127 in più rispetto a ieri. Il totale degli attualmente positivi è di 255.090 con un incremento rispetto a ieri di 18.406 casi. "Senza medici e infermieri la crescita dei numeri resta sulla carta". Dei nuovi contagiati, sono 772 gli asintomatici, 314 persone erano già in isolamento e 288 sono state individuate in focolai noti.

La Regione nella quale l'incremento è stato più basso è la Valle d'Aosta con 57 casi. In un caso la Regione ha avviato la procedura di revoca per un ambulatorio privato in via Padova e la conseguente esclusione dall'elenco dei laboratori che si sono impegnati ad applicare il prezzo massimo di 22 euro per l'esecuzione dei test rapidi antigenici: la struttura chiedeva fino a 50 euro.

La comunicazione è del sindaco di Cazzago Brabbia, Emilio Magni: "Ho ricevuto dalla ASST l'aggiornamento della situazione dei contagiati da Covid 19 riferita al nostro paese: siamo arrivati a 9, di cui 3 curati in ospedale".

Altre Notizie