Mercoledì, 02 Dicembre, 2020

Rivoluzione Safety Car e Medical Car nel 2021: ecco l'Aston Martin!

F1  Rivoluzione Safety Car e Medical Car nel 2021 ecco l'Aston Martin F1 Rivoluzione Safety Car e Medical Car nel 2021 ecco l'Aston Martin
Iona Trifiletti | 19 Novembre, 2020, 22:20

La Aston Martin allestita da Safety Car dovrebbe essere una Vantage.

Secondo quanto riportato da RaceFans, sarebbe stato già raggiunto l'accordo per la fornitura di safety car e delle auto mediche della Formula 1 da parte dell'Aston Martin per oltre il 50% delle gare della stagione 2021. Ma attenzione, nessuna esclusione definitiva della Mercedes. La Asto Martin (per il 20% di proprietà Mercedes) fornirebbe i mezzi soltanto in 12 delle 23 gare in calendario. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, il mondo della Formula 1 si rivela strategicamente funzionale, fungendo da vetrina, sia dal punto di vista sportivo con la nuova scuderia, sia dal punto di vista della pura immagine, con le medical car e le safety car che sfileranno su molte piste in tutto il mondo. L'attuale safety-car, guidato dall'ormai veterano Bernd Maylander, è la AMG GT R da 585 cavalli, mentre il ruolo di medical car è assolto dalla C63 S AMG in versione station wagon. Assolutamente nulla, visto che scenderebbero comunque in pista in occasione di 11 gare nel 2021. Il coinvolgimento di Mercedes-Benz in Aston Martin consentirà alla Casa inglese di poter usufruire di numerose tecnologie derivanti da quelle sviluppate presso Stoccarda. A seconda di meri interessi di mercato, la casa britannica valuterà quali saranno i paesi migliori in cui "alternarsi" con Mercedes. Dal 1996 la Mercedes fornice la Safety Car, che è dunque unica nel modello in tutti i GP e non come in precedenza diversa da circuito a circuito.

Aston Martin fa sul serio.

Altre Notizie