Sabato, 23 Gennaio, 2021

Scoperti oltre 100 sarcofagi a Saqqara - Ticinonline

In Egitto rinvenuti oltre 100 sarcofagi chiusi nel 2600 anni In Egitto rinvenuti oltre 100 sarcofagi chiusi nel 2600 anni
Evandro Fare | 16 Novembre, 2020, 15:38

Il dicastero ha dimostrato il lotto di reperti precedente lo scorso 3 ottobre, sono stati rinvenuti 59 sarcofagi "in perfette condizioni di conservazione". Il ministero del Turismo e delle Antichità ha annunciato i dettagli di quella che è stata definita la più grande scoperta archeologica del 2020 della zona di Saqqara.

100 sarcofagi, 40 statue e mummie dorate risalenti a più di 2500 anni fa. Solo uno di questi cento sarcofagi è stato in realtà fisicamente aperto.

Il segretario generale del Consiglio Supremo per i monumenti dell'antichità dell'Egitto Mustafa al-Vaziri ha affermato che i sarcofagi di legno sono stati trovati in tre pozzi funerari con una profondità media di 12 metri e lo scavo è stato effettuato esclusivamente dalla missione egiziana. Si tratta di bare in legno sigillate e inviolate, contenenti i resti di alti funzionari del periodo intermedio-tardo dell'antico Egitto e risalenti in parte all'epoca tarda delle dinastie che vanno dal VI al IV secolo avanti Cristo e in parte alla dinastia dei Tolomei (IV-I secolo a.C). Saqqara, che ospita più di una dozzina di piramidi, antichi monasteri e luoghi di sepoltura di animali, è una vasta necropoli dell'antica capitale egiziana di Menfi, patrimonio mondiale dell'UNESCO. "Saqqara non ci ha ancora rivelato il grosso del suo contenuto", sottolinea orgoglioso il ministro egiziano del turismo e delle antichità Khaled El- Anany che ieri con una cerimonia in pompa magna ha mostrato alla stampa internazionale una larga parte dei nuovi straordinari ritrovamenti. Quello che è stato riportato alla luce nell'ultima campagna di scavi "è un tesoro enorme", ribadisce El- Anany, "Gli scavi sono in corso- sottolinea il ministro - e ogni volta che scopriamo il vano di una tomba, troviamo anche l'entrata a un altro".

Altre Notizie