Sabato, 16 Gennaio, 2021

Borussia Mönchengladbach-Inter 2-3: Lukaku tiene in corsa i nerazzurri

Kicker- Fuochi d'artificio sotto l'hotel dell'Inter il'Gladbach ha chiesto scusa al club nerazzurro Kicker- Fuochi d'artificio sotto l'hotel dell'Inter il'Gladbach ha chiesto scusa al club nerazzurro
Iona Trifiletti | 02 Dicembre, 2020, 04:25

L'Inter di Antonio Conte prova a rimettersi in corsa in Champions League e insegue la vittoria fuoricasa della 5ª giornata del Gruppo B contro i tedeschi del Borussia M'Gladbach, guidati da Marco Rose. Decisivo ancora una volta il solito Romelu Lukaku, autore di una doppietta.

Padroni di casa che non potranno schierare Elvedi, Hofmann e Bensebaini, pedine importanti, come confermato nella gara d'andata, al supporto dell'unica punta Plea agiranno Lazaro (in prestito proprio dall'Inter), Stindl e Thuram. Con un Lukaku devastante in campo aperto e prezioso con le sponde, gli ospiti costruiscono al 17′ la rete del vantaggio con Darmian che infila tra le gambe di un colpevole Sommer sul primo palo. I nerazzurri non si accontentano e sfiorano il raddoppio in un paio di occasioni. Borussia M'Gladbach-Inter: la partita si giocherà martedì 1 dicembre 2020 nello scenario del Borussia-Park di M'Gladbach. "Nei primi 40 minuti siamo usciti in maniera facile poi quando abbiamo attaccato ci siamo presi dei rischi ma dobbiamo imparare da questi momenti". Il finale in affanno fa correre un brivido lungo la schiena dell'Inter all'83': Plea cala il tris ma Makkelie viene richiamato al Var e valuta attiva la posizione di Embolo sulla traiettoria di tiro, annullando per fuorigioco. L'Inter vince e resta in corsa, Borussia ko ma ancora primo nel girone.

BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH (4-3-1-2): 1 Sommer; 18 Lainer, 24 Jantschke, 28 Ginter, 17 Wendt; 19 Lazaro, 6 Kramer, 32 Neuhaus; 13 Stindl; 10 Thuram, 14 Pléa.

Altre Notizie