Sabato, 23 Gennaio, 2021

L'iPhone non resiste all'acqua: Apple multata dall'Antitrust per pubblicità ingannevole

Antitrust multa Apple, sanzione di 10 milioni “Gli iPhone non sono del tutto impermeabili”: Apple multata per 10 milioni di euro
Bortolo Musarra | 01 Dicembre, 2020, 13:18

Una delle caratteristiche principali dei nuovi iPhone è essere resistenti all'acqua.

Apple è stata multata dall'Antitrust con una sanzione di 10 milioni di euro per pubblicità ingannevole, in merito alla resistenza all'acqua di alcuni modelli di iPhone. È quanto si legge sulla sezione del sito Apple che riguarda le 'Informazioni sulla resistenza all'acqua, agli schizzi e alla polvere di iPhone 7 e modelli successivi. Ecco come stanno in realtà le cose. Secondo l'Autorità, però, nei messaggi non si chiariva che questa proprietà è riscontrabile solo in presenza di specifiche condizioni, per esempio durante specifici e controllati test di laboratorio con utilizzo di acqua statica e pura, e non nelle normali condizioni d'uso dei dispositivi da parte dei consumatori. Da una parte l'azienda precisa che "la garanzia non copre i danni provocati da liquidi", ma secondo l'AGCM la dichiarazione non è sufficiente a chiarire che i telefoni non sono realmente impermeabili come appare negli spot e che la resistenza all'acqua vantata ha comunque dei limiti.

Questo ha portato alla seconda violazione, ovvero che Apple si sarebbe rifiutata nella fase post-vendita di assistere in garanzia quei modelli non più funzionanti a causa dell'introduzione dei liquidi.

Insomma, meglio prestare attenzione quando in spiaggia o in piscina ci si tutta con l'iPhone in mano: Apple ora dovrà pagare una multa di 10 milioni di euro e pubblicare un estratto di tale sanzione sul sito web ufficiale.

Altre Notizie