Sabato, 23 Gennaio, 2021

Coronavirus, Oms: ''Nonostante i vaccini niente immunità di gregge nel 2021''

Covid. Dall'Oms sicuri Covid: Pechino, in 500mila tornano in lockdown
Evandro Fare | 13 Gennaio, 2021, 19:04

Questa è la previsione dell'Oms.

La dottoressa Soumya Swaminathan ha pertanto sollecitato il mantenimento del distanziamento sociale e delle mascherine. Il direttore Oms, Ghebreyesus, chiede "un impegno collettivo per far sì che entro i prossimi 100 giorni le vaccinazioni per gli operatori sanitari e i soggetti ad alto rischio siano in corso in tutti i Paesi". Il vaccino risulta attualmente l'unica arma a nostra disposizione per combattere la pandemia. Nonostante l'indignazione iniziale, quando nei mesi scorsi il vaccino sembrava ancora un miraggio, la virologa Ilaria Capuano vedeva speranza in tale fenomeno. Secondo gli studi fatti nel corso dell'ultimo anno ci sono ancora pareri contrastanti sull'immunità che si raggiunge dopo aver contratto il covid.

Diversi Paesi in tutto il mondo, inclusi Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Italia, Germania e altri Paesi dell'Unione Europea, oltre a Russia, Cina, Emirati Arabi e Israele (che guida la corsa alla somministrazione con il 20% della popolazione vaccinata) hanno avviato campagne di immunizzazione, con l'obiettivo di vaccinare il maggior numero di persone per liberarsi dalla minaccia del virus. I Paesi monitorino le varianti, per ora la malattia non è più grave.

Altre Notizie