Sabato, 23 Gennaio, 2021

Covid, vaccino AstraZeneca: chiesta autorizzazione all'Ema. Valutazione entro 29 gennaio

Chiesta all’EMA l’autorizzazione per il vaccino di AstraZeneca Chiesta all'EMA l'autorizzazione per il vaccino di AstraZeneca
Evandro Fare | 13 Gennaio, 2021, 11:07

"L'Ema - si legge nel comunicato - ha ricevuto una richiesta di autorizzazione all'immissione condizionale in commercio per un vaccino contro il Covid-19 sviluppato da AstraZeneca e dall'Università di Oxford". Lo annuncia l'ente regolatorio Ue, assicurando che "la valutazione procederà secondo una tempistica accelerata". In particolare sono state valutate informazioni sui risultati di studi di laboratorio, sulla qualità del vaccino (componenti e modalità di preparazione) e sulla sua sicurezza ed efficacia, in questo caso attraverso quattro test clinici condotti nel Regno Unito, in Sud Africa e Brasile.

La presa in carica dell'Ema del procedimento è stata salutata con soddisfazione anche dalla presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen: "Buone notizie".

L'Ema spiega che un lasso di tempo così breve per la valutazione del vaccino - sviluppato da università di Oxford e Irbm di Pomezia e prodotto da AstraZeneca - è possibile solo perché l'Agenzia ha già esaminato alcuni dati nell'ambito del processo di revisione continua (la cosiddetta rolling review). L'Ema valuterà la sicurezza e l'efficacia del vaccino. "Una volta che il vaccino avrà ricevuto un parere scientifico positivo, lavoreremo a tutta velocità per autorizzarne l'uso in Europa".

Altre Notizie