Sabato, 16 Gennaio, 2021

In Piemonte le persone vaccinate salgono a 25.428

Covid. Chi sceglierà i vaccinandi? Tutto pesa sui medici di famiglia Vaccinazione anti Covid: oggi la prima dose ai medici di famiglia e pediatri
Moreno Priola | 10 Gennaio, 2021, 03:23

Un momento simbolico dedicato nello specifico a donne e uomini che, fin dall'inizio della pandemia, sono stati in prima linea nell'emergenza Covid. "Abbiamo ricevuto segnalazioni che in alcune strutture sono stati somministrati vaccini a operatori di una cooperativa di pulizie che lavora per la Asl e ai loro parenti stretti, i quali correttamente lo hanno comunicato al proprio medico di famiglia, che suo malgrado non era stato vaccinato." . Con cadenza mensile invece l'Ats e il Comitato Aziendale definiranno il programma vaccinale, verificando le necessità rispetto all'apporto dei medici di medicina generale.

Il commissario generale dell'Unità di Crisi il cumianese, Vincenzo Coccolo, e il commissario dell'Area giuridico-amministrativa, Antonio Rinaudo, hanno partecipato questa mattina insieme all'assessore Icardi a una videoconferenza tra il Governo e le Regioni sul reclutamento del personale per la seconda fase della vaccinazione.

Oggi, giovedì 7 gennaio, è atteso, intanto, l'arrivo delle altre 20.000 dosi che completeranno la seconda fornitura settimanale di 40.000. Mettere da subito in sicurezza tutto il personale sanitario è un imperativo. Garantire studi medici Covid-free è doveroso.

È stato infatti siglato nella mattinata di venerdì 8 gennaio l'accordo tra la Regione e le principali organizzazioni sindacali dei medici di medicina generale (Fimmg e Snami).

Proprio oggi il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e l'assessore alla Sanità, Luigi Icardi, hanno scritto ai presidenti degli Ordini professionali (Medici e Odontoiatri, Farmacisti, Veterinari, Biologi, Chimici e Fisici, Psicologi, Professione Ostetrica (FNOPO), Professione Infermieristica (FNOPI), Tecnici sanitari di radiologia medica, Professioni sanitarie tecniche della riabilitazione e della prevenzione) per estendere la vaccinazione anche ai professionisti che operano privatamente.

Altre Notizie