Sabato, 23 Gennaio, 2021

Messa a morte Lisa Montgomery, prima donna in 70 anni

Uccisa con un'iniezione letale Lisa Montgomery prima donna messa a morte in 70 anni Bloccata la condanna a morte dell'unica donna in un braccio della morte federale
Evandro Fare | 13 Gennaio, 2021, 10:24

È stata bloccata negli Stati Uniti l'esecuzione con iniezione letale di Lisa Montgomery, l'unica donna nel braccio della morte e la prima condannata a morte dal tribunale federale in oltre 70 anni. Lo comunica il Dipartimento di Giustizia Usa.

L'esecuzione era stata sospesa ieri per consentire una perizia psichiatrica sulla donna: una sospensione che aveva alimentato speranze in coloro che nel Paese e nel mondo si oppongono alla pena capitale. La sua esecuzione era già stata rinviata due volte, una per via della pandemia da Covid-19 su richiesta dei suoi avvocati. Ora ha 16 anni. Ma la famiglia e gli amici della vittima, la 23enne Bobbie Jo Stinnett morta dissanguata, hanno sempre sostenuto che l'efferatezza del delitto fosse tale da meritare la morte di Montgomery, nonostante il suo stato di salute mentale.

Altre Notizie