Venerdì, 23 Aprile, 2021

Stadio, Prandelli sullo stop di Roma:"Una follia tutta italiana"

Prandelli: Ribery scalda le gambe: vuole esserci contro il Napoli
Iona Trifiletti | 16 Gennaio, 2021, 15:16

Lo ha detto Cesare Prandelli, alla vigilia della trasferta di Napoli, contrassegnata dal veto del ministero dei Beni culturali sulle richieste di ammodernamento di Rocco Commisso nell'impianto di Firenze. Se hai queste strutture, in poco tempo la squadra potrebbe diventare da Europa. Quando affronti le grandi squadre servono idee precise e la voglia di superare i propri limiti.

Infortunio Pezzella: le preoccupazioni per il problema fisico del capitano della Fiorentina sono state spazzate via nelle ultime ore, visto che il difensore argentino si è allenato regolarmente in gruppo quest'oggi.

"Domani affrontiamo una squadra che gioca insieme da tanto tempo e i giocatori si conoscono a memoria, il Napoli è una squadra di grande qualità tecnica e dobbiamo cercare di evitare di difenderci chiudendoci in area di rigore..." Sono convinto che Rocco possa essere un innovatore, ho percepito in pochi minuti questa volontà di lasciare il segno anche a livello umano.

L'errore che possiamo commettere con il Napoli è stare troppo bassi perché correremmo grossi pericoli. Gattuso è stato straordinario a recuperare un calciatore straordinario come Lozano, ha motivato a giocare in quel ruolo dove può fare gol e a fare anche le due fasi. "Le difficoltà sono tante".

Kouamé, su di lui ho sempre speso parole belle, ragazzo serio, motivato, vuole sempre migliorare. "Con quella partita dimostrammo che il calcio può andare oltre se stesso, per esempio sensibilizzando sulla necessità di fare ricerca su certe malattie". "Dipende dalla prestazione e dal risultato". "Nella difesa a tre può giocare in tutti e tre i ruoli". I fiorentini non devono far altro nella polemica e nelle critiche ma quando si toccano gli aspetti personali diventa indelicato e irrispettoso, soprattutto per chi arriva con una cultura diversa.

Per quanto riguarda la formazione vediamo se riproporre i due trequartisti con Callejon e Ribery. Poi se hai la qualità di Ribery e Callejon io ho il dovere di insistere su questa qualità.

DAI DELLA VALLE A COMMISSO - "Coi Della Valle sono stato benissimo per quattro anni e mezzo, poi decisero di cambiare e ci siamo lasciati, ma come si fa tra persone per bene". Io ho l'obbligo di esaltare le qualità di questi giocatori.

STADIO MARADONA - "Abbiamo speso molte parole, sincere da parte di tutti". L'uomo Maradona è riuscito a farsi amare da tutti. Sarà per sempre un'icona del calcio. "Il fatto che lo stadio è intitolato a lui si percepisce una grande emozione".

Altre Notizie