Mercoledì, 23 Giugno, 2021

Open Arms, l'armatore: "Rinvio a giudizio Salvini piccolo passo avanti"

Moreno Priola | 17 Aprile, 2021, 17:04

Il caso scoppiò nell'agosto del 2019, quando il rimorchiatore noleggiato dalla Ong ProActiva - Open Arms, battente bandiera spagnola, andò in soccorso di 163 persone in tre diverse operazioni di salvataggio.

Il leader leghista si difende, accusando a sua volta di provocazione Enrico Letta, reo di aver accolto "con tutti gli onori" alla sede del Nazareno il fondatore di Open Arms Oscar Camps.

"Con Giulia Bongiorno, pronto all'udienza in tribunale, accusato di "sequestro di persona". Salvini non ha rilasciato alcuna dichiarazione all'uscita dall'aula bunker del carcere di Palermo dell'Ucciardone.

L'avvocato Giulia Bongiorno, al termine della sua lunga arringa difensiva, ha chiesto il non luogo a procedere perché il fatto non sussiste o, in subordine, per insindacabilità del fatto. "Salvini è stato ritenuto colpevole di tutto - ha aggiunto la legale -".

Durante la trasmissione, il segretario del PD ha provato a gettare acqua sul fuoco nei confronti dell'alleato-rivale Salvini, sostenendo come il rapporto sia più positivo di quanto lui stesso si aspettasse, evidenziando come, ad esempio, sul Decreto Imprese si sia riuscito a trovare un'intesa per il bene dell'Italia. In questo processo c'è un errore basilare, è come valutare questo processo guardando dal buco della serratura: "non si riesce a riscostruire il complesso". La Open Arms aveva queste certificazioni? A cominciare dal fatto che Open Arms "dal 2 agosto inizia un inspiegabile girovagare, nonostante ci fosse a bordo un numero di migranti superiore al limite massimo". A bordo c'erano anche 27 migranti minori non accompagnati. "Cosa stai aspettando? Stai bighellonando per pressare Malta, uno Stato sovrano che non è obbligato a darvi un porto", ha riferito Bongiorno, parlando di "un'accusa gravissima". "Aerei militari, petroliere, aerei di ricognizione, Ocean Viking, altri natanti, un veliero", ha ricordato ancora l'avvocato di Salvini, sottolineando che l'attività della Open Arms "era una pesca del migrante". "Ma con Salvini si ritiene grave il tempo atteso prima del pos, ovvero meno della metà del tempo".

Altre Notizie