Mercoledì, 23 Giugno, 2021

##Processo Open Arms, oggi decisione su rinvio a giudizio Salvini

Open Arms Matteo Salvini rinviato a giudizio Open Arms Matteo Salvini rinviato a giudizio
Bortolo Musarra | 18 Aprile, 2021, 03:18

"Rinviato a giudizio. "La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino".

Durante l'udienza tenutasi nella giornata di sabato 17 aprile a Palermo, il gup ha stabilito che non ci sono elementi per il proscioglimento per Matteo Salvini sul caso Open Arms; perciò si va a processo e la prima udienza si terrà il prossimo 15 settembre. "Vado a processo a testa alta", ha scritto al termine dell'udienza.

Il caso è quello della Ong spagnola Open Arms: l'accusa di sequestro di persona e rifiuto di atti d'ufficio era arrivata dopo che, mentre ricopriva la carica di ministro dell'Interno, aveva bloccato in mare per ben sei giorni 147 migranti soccorsi dalla nave umanitaria nell'agosto del 2019.

"È una decisione dal sapore politico più che giudiziario".

Nel processo Open Arms sono una ventina le parti civili accolte dal gup, tra cui oltre a Open Arms, anche Emergency e i comuni di Palermo e di Barcelona. "Mi dispiace per i miei figli ma cristianamemente sopporto" si legge su Rai News. "Prima l'Italia. Sempre". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, in un messaggio sui propri profili social. Vado a processo per questo, per aver difeso il mio Paese? Articolo 52 della Costituzione. La difesa di Salvini nel corso dell'arringa ha sostenuto che la decisione del senatore, dettata dall'esigenza di tutelare i confini nazionali e che comunque fosse stata presa dall'intero Governo. L'accusa è di rifiuto d'atti d'ufficio e di sequestro di persona. "La verità del Med è una, siamo in mare per raccontarla", ha commentato invece l'Ong. Speriamo che giustizia sia fatta per quelle persone, per le loro famiglie che hanno sofferto a distanza, per i volontari, per tutte le organizzazioni umanitarie che hanno subito molti attacchi nel corso di questi anni. C'è una visione salvinocentrica. "C'è una visione salvinocentrica - avrebbe detto Bongiorno, secondo quanto appreso da Adnkronos - In questo processo c'è un errore basilare, è come valutarlo guardando dal buco della serratura: non si riesce a ricostruire il complesso".

Altre Notizie