Sabato, 25 Settembre, 2021

Caldo africano, temperature record sull'Italia: il meteo della settimana

Caldo africano, temperature record sull'Italia: il meteo della settimana Meteo, è arrivata l'estate: caldo con picchi di 45 gradi
Iona Trifiletti | 24 Giugno, 2021, 12:47

Non si tratterà di un arretramento definitivo dell'anticiclone africano, in quanto nei primi giorni della prossima settimana potrebbe di nuovo rimontare sull'Italia convogliando nuove masse d'aria calda. Ad alimentare la canicola sullo Stivale è l'effetto di una saccatura depressionaria sulla Francia, sul cui bordo destro vengono richiamate calde correnti da sud che risalgono dal Nord Africa verso la nostra penisola.

Non solo, ma con l'accumulo del calore giorno dopo giorno si inizierà a soffrire anche la sera e in prima nottata, questo soprattutto nelle grandi città dove il rilascio di calore sarà più lento e andrà ad interagire con l'aumento dell'umidità relativa delle ore serali. Nei giorni successivi il caldo aumentera' ulteriormente. Gran caldo anche sul resto d'Italia, in Toscana (37-38°C a Firenze), a Roma (35°C), Bologna e Ferrara (36°C), oltre i 34°C su tante città del Veneto, dell'Abruzzo, della Sardegna e sulla Lombardia orientale.

Il Sud sarà invece la zona d'Italia più bollente; in Sicilia sono attesi 45°C a Siracusa, in Calabria 40°C a Catanzaro e in Puglia 42-44°C tra Foggia e Bari.

L'Estate è davvero esplosa negli ultimi giorni, grazie alla performance dell'anticiclone subtropicale che ha portato tanto caldo, ma meteo non sempre stabile.

Al sud: caldo via via più intenso.

Mercoledì 23. Al nord: temporali su Val d'Aosta, Piemonte, Alpi lombarde e Trentino Alto Adige. Al centro: soleggiato e caldo. Qualche nuvola in più si formerà nel pomeriggio sui rilievi del Nord, con sviluppo di pochi e brevi rovesci o temporali sulle Alpi.

Al nord: consueti temporali su Val d'Aosta e rilievi piemontesi.

Il tempo non è sempre soleggiato nemmeno al Centro-Sud, in parte per lo scorrimento di nuvolaglia irregolare medio-alta e poi per la presenza di una fitta concentrazione di particelle di polveri sahariane in sospensione in atmosfera. Anche domenica temperature in lieve flessione al Sud e in Sicilia, dove comunque si farà sentire il caldo, in particolare tra la Calabria e la Sicilia, dove si potranno ancora toccare e localmente superare i 35 gradi.

Altre Notizie