Lunedi, 02 Agosto, 2021

Stop alla mascherina all’aperto: quando? Notizie del 19/6

Niente mascherine all'aperto il piano del governo per un luglio free Stop mascherine all’aperto. Il ministro Speranza chiede parere al Cts. Ipotesi data: entro 12 luglio
Calogero Calderone | 21 Giugno, 2021, 02:08

E ci sono esperti e anche politici che per il momento non spingono per eliminare la mascherina.

Intanto anche Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Toscana, Sicilia e Provincia autonoma di Bolzano entrano in zona bianca, quella senza restrizioni che non siano mascherine, distanziamento, igiene delle mani e divieto di assembramento. Quando questo avverrà ancora non lo sappiamo. Domani sera il Cts si riunirà per fornire il parere richiesto dal ministero della Salute. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Già dai PRIMI di LUGLIO la MASCHERINA non potrebbe essere più OBBLIGATORIASiamo ad un passo dall'abbandonare le MASCHERINE all'aperto. Una seconda ipotesi è la data dal 28 giugno, quando l'Italia entrerà tutta in zona bianca, compresa la Valle d'Aosta unica regione in gialla a partire da lunedì.

Molti italiani sono stanchi e stanno premendo per far cessare quest'obbligo al più presto, anche subito. Oggi il saldo dei ricoverati in reparti Covid è -176 (2.504 posti letto attualmente occupati), mentre quello dei ricoverati in terapia intensiva è -22 (394) a fronte di soli 10 nuovi ingressi. Restano però timori sulla diffusione della variante Delta, in particolare per i vaccinati solo con prima dose, che non sarebbero abbastanza protetti da evitare il contagio. L'Italia ha reintrodotto la quarantena per gli arrivi dal Regno Unito a causa del rialzo dei casi nel Paese proprio per la nuova e più contagiosa variante. E (anche in considerazione di provvedimenti simili annunciati in altre nazioni europee) è emersa la necessità di "stabilire modalità e termini della permanenza dell'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie all'aperto", come riferiscono i media d'oltre confine. Il che non comporterà libertà assoluta. Molto probabilmente, come in Francia, si dovrà continuare ad indossare la mascherina protettiva all'aperto in caso di assembramenti, grandi eventi e luoghi affollati.

L'obbligo al chiuso e sui mezzi di trasporto pubblici, naturalmente, resterà.

Altre Notizie