Sabato, 25 Settembre, 2021

Via le mascherine dal 15 luglio. Si può fare

Fonte yahoo Fonte yahoo
Moreno Priola | 19 Giugno, 2021, 04:18

Il tema è discusso da giorni a Palazzo Chigi, con Lega e Italia Viva che premono per l'abolizione immediata della misura, e altri partiti come M5S e Forza Italia d'accordo con la necessità di accelerare. E l'Italia? Per il nostro Paese non vi è ancora una data certa, ma il ministro Speranza ha parlato di metà luglio, il 15 per la precisione, come orizzonte indicativo entro il quale riporre la mascherina in tasca e utilizzarla solo nei luoghi chiusi o particolarmente affollati. Attesa la firma del dpcm sul green pass. Divide l'ipotesi di proroga dello stato d'emergenza, che scade a fine luglio: Salvini e Meloni contrari, mentre Gelmini mette in guardia sulla variante Delta.

"Togliere la mascherina all'aperto a partire da questa estate è l'obiettivo del governo, ed è vicino", scrive il ministro degli esteri Luigi di Maio.

Intanto da domani l'Italia sarà quasi tutta in zona bianca. Il che vuol dire che anche se non sarà più obbligatorio tenerla sempre, bisognerà portarla con sé per metterla al momento necessario.

Francia e alcuni Stati della Germania hanno già tolto l'obbligo della mascherina all'aperto; la Svizzera va verso l'addio dal 28 giugno e anche la Spagna è sulla strada dell'abolizione.

Patrizia Laurenti, professoressa di Igiene all'Università Cattolica di Roma, sostiene che all'aperto, se si riesce a mantenere il distanziamento sociale, usarle non sia necessario perché "è ormai dimostrato che la trasmissione del Coronavirus all'aperto è pressoché nulla", ha spiegato la professoressa al Messaggero. E' il parere del sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri.

Altre Notizie